Abbiamo parlato di: ambiente


Da Flickr.com, foto di Cur Sore Cursore, Il Cancro del Lavoro, Licenza Creative Commons (CC BY-NC-SA 2.0)
Zoom

Taranto e l’ex Italsider

Taranto ha avuto insieme la fortuna e la sfortuna (fortuna in termini economici, sfortuna in termini ambientali) di vivere per oltre mezzo secolo a contatto con il più grande centro siderurgico europeo a ciclo integrale.
Taranto, dove si muore per tumore il 12% più che nel resto della regione e la mortalità infantile è a quota + 21%, dove si emetteva il 90,3 % della diossina italiana, dove il bestiame non può pascolare senza contaminarsi e i bambini non possono giocare nei giardini pubblici perché sono contaminati anch’essi.

Continua a leggere 0 Commenti
Erri De Luca
Interviste

Un’azione di salute pubblica

L’azione è quella di salute pubblica, parte dal basso e rivendica sovranità. Il ponte sullo Stretto di Messina è stato archiviato grazie alla mobilitazione massiccia, maggioritaria e costante della popolazione. Lo stesso finora in Val di Susa: quella opposizione ferma e civile ha resistito e resiste a tutte le repressioni condotte per via giudiziaria. Perché quegli abitanti non ce l’ hanno una valle di ricambio.

Continua a leggere 0 Commenti