Abbiamo parlato di: lavoro


Da Flickr.com, foto di Cur Sore Cursore, Il Cancro del Lavoro, Licenza Creative Commons (CC BY-NC-SA 2.0)
Zoom

Taranto e l’ex Italsider

Taranto ha avuto insieme la fortuna e la sfortuna (fortuna in termini economici, sfortuna in termini ambientali) di vivere per oltre mezzo secolo a contatto con il più grande centro siderurgico europeo a ciclo integrale.
Taranto, dove si muore per tumore il 12% più che nel resto della regione e la mortalità infantile è a quota + 21%, dove si emetteva il 90,3 % della diossina italiana, dove il bestiame non può pascolare senza contaminarsi e i bambini non possono giocare nei giardini pubblici perché sono contaminati anch’essi.

Continua a leggere 0 Commenti
Buongiorno Taranto, Tuffo nel Mar Piccolo, foto di Paolo Pisanelli Archivio Cinema del reale
Esperienze

Buongiorno Taranto!

Un esorcismo, una sfida, un canto, un’immersione spericolata… Buongiorno Taranto è un progetto di narrazioni fatte di immagini, suoni e parole realizzato insieme agli abitanti della città più avvelenata d’Europa e con la partecipazione di Michele Riondino. Al centro del progetto, la realizzazione dell’omonimo film con la regia di Paolo Pisanelli, realizzato dalla cooperativa leccese Big Sur e dell’associazione OfficinaVisioni con il sostegno dell’Apulia Film Commission.

Continua a leggere 0 Commenti
Parco dei Paduli, Salento
Esperienze

Salento: abitare i Paduli

Un progetto neorurale sull’abitare sostenibile. Un’idea nata dal basso, che ha orientato le strategie di sviluppo urbano nei Comuni che lo circondano e ha contribuito come “progetto sperimentale” alla redazione del nuovo Piano Paesaggistico della Regione Puglia. Oggi è candidato dal Ministero dei Beni Culturali a rappresentare l’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

Continua a leggere 0 Commenti
Da Flickr.com, foto di Activ Solar, Have a sunny day! Licenza Creative Commons (CC BY-SA 2.0)
Esperienze

Un modello innovativo di welfare

Il modello della Fondazione di Comunità di Messina, che ha destinato una parte consistente del fondo alla creazione di un parco diffuso di energie rinnovabili. Un programma di infrastrutturazione sociale, altamente sperimentale, incentrato sulla promozione di forme evolute di welfare comunitario intrecciate con esperienze produttive di economia sociale e solidale, intende assumere una valenza più di tipo storico-strategico che di tipo microscopico ed effimero.

Continua a leggere 0 Commenti